MILANO GRAVEL ROADS

Columbus100-100k / Navigli160-155k
Sabato 26 Ottobre 2019
p

DESCRIZIONE

Milano Gravel è una bella e impegnativa sfida ciclistica su due percorsi:
LARGE – Columbus100 – 100k,
EXTRALARGE Navigli160 – 155k.
Tra Milano, Vigevano e Pavia. Nell’ultimo giorno di ora legale: Sabato 26 ottobre 2019.

Mettetevi alla prova! Qualunque percorso affrontiate, saprà sorprendervi per la piacevolezza del paesaggio rurale, le lanche e i boschi del Ticino, le acque dei Navigli Sforzesco e Langosco, la meraviglia di Piazza Ducale a Vigevano, il ponte di chiatte di Bereguardo, l’Abbazia di Morimondo, le minuscole strade di campagna e i passaggi segreti che potrete scoprire, con questa nuova sfida. Una sfida sul piano fisico, motivazionale ed esplorativo. It’s a ride, not a race.

Il Centenario Columbus 1919-2019, storica azienda milanese che da cento anni produce tubi speciali d’eccellenza per biciclette (e non solo), sarà celebrato, ca va sans dire, anche con una pedalata #columbuscento

 

Ritrovo h 7.45 CANOTTIERI SAN CRISTOFORO Alzaia Naviglio Grande 122 

Partenze: h 8.15 Extra Large – Navigli160  //  h 8.30 Large – Columbus100

|

PARTNER OPPORTUNITY

I primi iscritti potranno accedere a Cinelli Ride Test e prenotare l’uso gratuito di una bicicletta Cinelli gamma 2019: Zydeco, Hobootleg, Hobootleg Interrail, Hobootleg Geo, esclusivamente sui percorsi della Milano Gravel. Per info Per prenotazioni mail to: fluzzana@gruppospa.com entro le ore 12.00 di Martedì 22 ottobre e comunque fino ad esaurimento biciclette disponibili.

b

PROFILO TECNICO

La pedalata, a carattere NON agonistico prevede due percorsi nell’area ad ovest della città, da affrontare in autonomia, nel pieno rispetto del codice della strada e delle regole del Parco del Ticino. Il percorso è indicativo, potrà essere modificato per ragioni di sicurezza e/o viabilità.

Il percorso si snoda nel triangolo tra Milano, Vigevano e Pavia, attraversando il fiume Ticino, a nord, al ponte di Turbigo  e, a sud, al ponte di barche di Bereguardo. Si esce parte dal Naviglio Grande e nel giro di pochi chilometri, a Cisliano, si è  sullo sterrato dello scolmatore di nord-ovest. Si ritorna sull’alzaia a Cassinetta. L’orologio celtico, la lanca di Bernate, i boschi del Ticino. Tra sterrato e asfalto si raggiunge il ponte di Turbigo.

read more

Si attraversa il ponte sul Ticino per prendere a sinistra la stradina che, tra fiume e canali – Naviglio Langosco e Naviglio Sforzesco – ci porta fino a Vigevano. Questo tratto di percorso è prevalentemente fuori strada e piuttosto contorto, è vivamente consigliato l’uso del navigatore satellitare. Superata località Torre Mandelli/Laghetto Valtorre-bar, si prosegue verso nord-ovest, salendo verso la provinciale. Un paio di chilometri di asfalto, quindi sterrato che scende verso il Naviglio Sforzesco e la trattoria da Resi (località San Martino). Passaggio di fianco alla sbarra, sulla sinistra.

In località San Martino si attraversa la SS11, proseguendo nei boschi del Ticino in direzione sud seguendo il Naviglio Sforzesco. Si esce dai boschi tornando sull’asfalto, a destra si risale per attraversare il Naviglio (Cerano). Si prosegue in direzione Sud tra asfalto e sterrato, piuttosto accidentato quello che costeggia l’allevamento ittico di Cassolnovo. Superate tutte le vasche dell’allevamento, incrocio con asfalto a destra, salita poi a sinistra sullo sterrato verso Villa Reale, quindi Cascina Buccella, mulino Mora Bassa e Vigevano.

Si esce da Vigevano in direzione sud-est. Superata la stazione, al semaforo di via Di Vittorio a sx, quindi prima a destra. Ciclabile, sottopasso al grande rondò, ancora diritto fino ad incrociare Strada dei Rebuffi, qui a destra in direzione della Cascina Sforzesca.
Superata la grande cascina si incrocia la provinciale. Senza attraversarla, a sinistra in Strada dei Ronchi. Al primo bivio a sinistra proseguendo su asfalto fino al cancello verde dove si incrocia lo sterrato che, verso sud (destra) ci porta fino al ponte di barche di Bereguardo. Si risale dal fiume al centro paese.
In prossimità delle prime case a sinistra, di fronte al cimitero, sterrato verso Cascine Orsine e la Zelata. Uscendo da località Zelata la strada piega a destra, poi incrocia la provinciale, qui a sinistra verso Motta Visconti. Dalla circonvallazione di Motta Visconti a sinistra si ritorna su sterrato verso la Cascina Agnella, Besate, Cascina Caremma, Morimondo.
Da Morimondo verso il Naviglio di Bereguardo, direzione sud fino alla Cascina Conca, si attraversa (sinistra) il vecchio ponticello in direzione Rosate, quindi Noviglio e Tainate. Sterrato fino alla Cascina Grande, quindi Gaggiano e rientro lungo la ciclabile sull’alzaia del Naviglio Grande.

Il percorso LARGE Columbus100 – 100k #columbuscento, resta sulla sponda est del Ticino, senza attraversare il fiume. Si separa dal percorso EXTRALARGE a Boffalora e si riunisce per il rientro da Morimondo, dopo aver attraversato il centro di Abbiategrasso.

Scarica il roadbook in formato pdf 100/160k

REGOLAMENTO

La pedalata è a carattere non competitivo-agonistico e prevede due percorsi ad anello Milano-Milano nell’area ad ovest della città. E’ obbligatorio l’uso del casco, il pieno rispetto del codice della strada, le regole del Parco del Ticino e il regolamento di partecipazione. Il percorso più lungo è al 65% su strade sterrate, consideratelo nel prevedere la vostra andatura.

Considerata la lunghezza del percorso e le giornate che si stanno accorciando è obbligatoria la dotazione di luci sulla bicicletta. Suggeriamo di portare almeno un paio di camere d’aria di scorta e batterie per il navigatore o power bank (se con batterie al litio).
IL PERCORSO NON E’ SEGNALATO, NON SONO PREVISTI MEZZI SCOPA AL SEGUITO. E’ quindi vivamente suggerito l’uso di navigatore satellitare. A chi ne fosse sprovvisto suggeriamo di restare in compagnia di chi lo ha. Su entrambi i percorsi ci saranno i pacer Turbolenti, che accompagneranno il gruppo.

In caso di forti piogge, la manifestazione potrà essere rimandata per ragioni di sicurezza e percorribilità degli sterrati.

l

FORM DI REGISTRAZIONE

//

QUOTA ISCRIZIONE

  • € 35 quota STANDARD
  • € 30 per i TESSERATI TURBOLENTO SSD 
  • € 40 per i NON TESSERATI*

*(con certificato medico agonistico/ o per particolare impegno cardiovascolare) è richiesta LA LIBERATORIA

PROMO NON TESSERATI – Non sei tesserato? Vuoi tesserarti con Turbolento SSD? Ti proponiamo il tesseramento 2020 (con tessera e assicurazione UISP) e iscrizione alla MilanoGravel a € 90 invece di € 115

La quota di iscrizione include:

  • Partecipazione alla MilanoGravel
  • Traccia GPX (inviata via mail agli iscritti) e roadbook
  • Evervit Riders Kit
  • Brunch/snack in arrivo al ristorante della Canottieri San Cristoforo
  • Possibilità di prenotare la Cinelli Zydeco TEST (prenotazioni aperte fino alle h. 12.00 di martedì 22 ottobre)

PAGAMENTO

Svuota

MILANO GRAVELROADS sono le Strade Zitte sterrate tra la città e la campagna, tra i Navigli e il Parco del Ticino. Pedalando in direzione Ovest, a pochi chilometri dalla città c’è una realtà “wild” inattesa e sorprendente. Su queste strade si pedala la Gravel di Milano, in due versioni. Una in primavera su distanza da inizio stagione, l’altra a fine stagione su due percorsi di maggiore impegno: Large-Columbus100, Extralarge-Navigli160.

Milano Gravel Roads è nella rete di percorsi ciclistici “A Ritmo d’Acque”, progetto che stiamo realizzando con i Fondi Europei di Sviluppo Regionale.


i nostri partner

Cart Item Removed. Undo
  • No products in the cart.