fbpx

IN BICI A RITMO D’ACQUE – FAMILY RIDE

Milano / facile / 32km
p

DESCRIZIONE

A ritmo d’acque. BASE lancia una serie di esplorazioni lente in bicicletta alla scoperta della città, dal centro alla periferia, fino alla campagna. Mappare e valorizzare il territorio, mettere in rete operatori locali, sviluppare strumenti narrativi con realtà aumentata e segnaletica multisensoriale: alcuni tra gli obiettivi del progetto, con Bepart, Ideas, Local Logic, J’eco, Turbolento Thinkbike, Fondazione RCM. In occasione di Milano Bike City, prima sperimentazione degli itinerari.

DOMENICA 22 SETTEMBRE percorso dedicato ai bambini. Vieni a provare e scoprire con noi, in bicicletta, il fascino del paesaggio rurale lombardo tra i Navigli e il Parco del Ticino.Pedalando su Strade Zitte. Il tuo giudizio sarà per noi un prezioso supporto al progetto a cui stiamo lavorando. Scegli tra le due proposte quella più adatta al tuo stile di pedalata. Ti aspettiamo. Ma devi prenotare, i posti sono limitati.

A Ritmo d’Acque sarà anche il tuo progetto: una mappa, una app, una rete di percorsi ciclo turistici per tutte le gambe

b

PROFILO TECNICO

Il percorso A Ritmo d’Acque parte da Base Milano lungo la ciclabile di via Tortona per raggiungere il Naviglio Grande in prossimità delle società di canottaggio. Da qui si attraversa il ponticello in prossimità della chiesetta di San Cristoforo entrando nel quartiere Barona. Nell’uscita dalla città abbiamo privilegiato il percorso più tranquillo e sicuro, evitando le strade con traffico sostenuto. Con logica e mappatura del territorio con “testa da ciclista”, che non sempre segue il percorso più diretto e lineare (per le ragioni di cui sopra).

read more

Ci si dirige quindi verso la Stazione delle Biciclette, qualora ci fossero ruote da gonfiare o altre minime necessità tecniche. Poi in direzione ovest verso Assago. Vi stupirete nell’accorgervi di come all’improvviso la periferia della città, lasci spazio alla campagna. Si supera Assago, si scavalca la tangenziale, il lago Santa Maria alla nostra, la minuscola frazione di Gudo Gambaredo, un gruppo di cascine e aziende agricole il cui cuore è rappresentato dall’antica Osteria Santoro….

In un susseguirsi di minuscole stradine tra campi e vecchie cascine, superiamo l’azienda agricola Cascina Santa Marta (km15 dalla partenza). Ancora una manciata di chilometri e arriviamo a destinazione: Azienda Agricola e Cascina Zipo

Parteciperemo alla festa Vivi Zibido che celebra i 500 anni dalla morte di Leonardo. Possibilità di visita all’azienda agricola (a pagamento 10 euro adulti/gratis bimbi fino ai 14 anni). Giochi e animazione per bambini. Possibilità di pranzare al sacco o degustare i prodotti locali (a carico dei partecipanti). Evento gratuito su prenotazione, posti limitati.

Adatto a famiglie con bambini 6+ (che pedalano con ruote bici da 16/18 in su)
Livello: facile
Percorso: 32,5 km
Durata complessiva: 6 ore circa
Costo: gratuito a posti limitati, necessaria registrazione. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti o acquistabile in loco.

Visto il numero limitato dei posti e la nutrita lista di attesa, si richiede di avvisare tempestivamente in caso di impossibilità a partecipare.

E’ necessario venire con la propria bici, il giro e’ adatto anche ai bambini che dovranno essere accompagnati da almeno un genitore, o da un adulto che ne fa le veci assumendosi la responsabilità del minore.

REGOLAMENTO

La pedalata, a carattere ricreativo, si snoda nell’area a sud-ovest della città. Da affrontare in autosufficienza, nel pieno rispetto del codice della strada. Il percorso descritto è indicativo è potrà essere modificato per ragioni di sicurezza e/o viabilità. Le persone in testa al gruppo hanno la sola funzione di indicare il percorso senza alcun altra responsabilità. VEDI LIBERATORIA E REGOLAMENTO

E’ obbligatorio l’uso del casco, il pieno rispetto del codice della strada, le regole del Parco del Ticino e il regolamento di partecipazione

Ogni partecipante dovrà portare almeno una camera d’aria di scorta di misura adeguata alle ruote della propria bicicletta. La bicicletta con cui si partecipa deve essere in perfetto stato di manutenzione e in grado di affrontare il percorso descritto senza rischio di danni al conducente e agli altri partecipanti. IL PERCORSO NON E’ SEGNALATO, NON SONO PREVISTI MEZZI SCOPA AL SEGUITO. In caso di forte pioggia, la manifestazione potrà essere rimandata. Al giorno successivo, se possibile o ad altra data.