Mindfulness della bicicletta

tecnica & pratica

Biblioteca del ciclista

Riprendiamo volentieri la nostra rubrica dedicata alla “piccola biblioteca del ciclista praticante” con un libro fresco di stampa. Una raccolta di pensieri per potenziare il corpo, liberare la mente, elevare lo spirito. Un piccolo viaggio di scoperta che si pone come alternativa alla marea di testi che ci esortano a fare di più, ottenere di più, essere di più. Un invito a trovare un equilibrio consapevole con la bicicletta e, di conseguenza, con la vita.

Non c’è mai stato un momento migliore di questo per essere un “ciclista”. O per diventarlo. Non permettiamo che anche questa attività diventi solo un prodotto abilmente commercializzato.

Il ciclismo è qualcosa di più delle gare

Il ciclismo è qualcosa di ben più grande delle gare competitive, della lycra e della fatica fisica; è felicità, meraviglia meditativa, arricchimento spirituale. Le pillole motivazionali contenute in questa piccola guida svelano come e perché il ciclismo può diventare una potente pratica di consapevolezza.

Dalla pazienza del pedalare sotto la pioggia alla gratificazione di giungere in cima a una salita; dal piacere di perdersi su una stradina sterrata, alla soddisfazione di superare le auto bloccate nel traffico: queste brevi meditazioni introducono il principiante e lo sportivo alla “mindfulness dinamica” del pedalare.

Allenare il corpo e rallentare la mente

Allenare il corpo e rallentare la mente sono gli obiettivi principali di una tecnica in grado di coniugare equilibrio, piacere del movimento, immersione nella natura, viaggio e conoscenza di sé. La pratica olistica dell’andare in bicicletta fa sperimentare il grande potenziale insito in ogni individuo, annullando lo stress dello sforzo, la paura di non farcela, i limiti imposti dalla mente.

Il libro è decisamente un piccolo scrigno di segreti e suggerimenti rivolto sia a chi vuole sperimentare una forma diversa di meditazione sia a chi desidera scoprire una nuova modalità di vivere il ciclismo.

L’Autore

Nick Moore è un ciclista sulle lunghe distanze, giornalista sportivo esperto di ciclismo e scrittore. Per anni si è dichiarato orgogliosamente un mamil (Middle-aged Man In Lycra) ad alto chilometraggio, ma da quando – all’età di 40 anni – gli è stata diagnosticata l’osteoartrite, ha imparato ad apprezzare la bicicletta per tenere sotto controllo la malattia, gustare il piacere del viaggio e godere della meta raggiunta. Scrive un blog quotidiano per gli appassionati di bicicletta. Vive nel Sussex con la moglie e una figlia.

 

Mindfulness della bicicletta
Pensieri per potenziare il corpo, liberare la mente, elevare lo spirito
TS Edizioni, Milano 2022

pagine: 160
prezzo di copertina: 12,00 €
dimensioni: 13×18 cm (brossura con alette)
ISBN 9788862409681

Lettura piacevole, leggera, stimolante. Il ciclismo ha a che fare con la fiducia in sé, l’indipendenza, l’autosufficienza e anche lo stare in compagnia, in gruppo e con il piacere dell’incontro anche con “sconosciuti compagni di strada”.

Daniela Schicchi

Marco Pastonesi

Paola Gianotti

Alberta Schiatti

Paolo Tagliacarne

Francesca Luzzana

Paolo Della Sala

Anna Salaris

Francesca T

Share This