Cinzia!

Cinzia!

Cinzia: ce n’è una che si chiama così. La donna è mobile. Frulla e mulina, vortica e vola, arranca e ondeggia, scollina e svetta, spinge e sprinta, danza sui pedali, si lubrifica e si semplifica, sembra andare di fretta.  Ce n’è una che si chiama Cinzia. E’...